Allergie: Come farle passare in fretta, alleviando i sintomi

Allergie ed allergeni, come sconfiggerli?

allergie - allergeni - pollini

L’allergia è la reazione nel nostro organismo quando riconosce  una sostanza che non è di suo gradimento.

Il risultato di questa reazione? Il naso si chiude e si inizia ad ansimare.

Le allergie si dividono in tre tipologie:

-Allergie da contatto

-Allergie da cibo

-Allergie da inalazione

Le allergie da inalazione sono quelle reazioni che vengono scatenate da particelle sospese nell’aria. Esse vengono provocate da sostanze come polvere, peli e la forfora degli animali.

Gli allergeni della polvere solitamente sono gli acari morti e le loro feci. Purtroppo come gli allergici ben sanno, il nostro organismo non fa distinzione tra la tipologia di allergene, in quanto qualsiasi di esso scatena la reazione del nostro fisico.

Ci sono soluzioni per evitare che ogni volta queste reazioni si scatetino?

1) Trattate  i sintomi

Non possiamo certamente metterci sotto una teca di cristallo. Le cure del nostro medico curante possono essere molto importanti per combattere i sintomi delle allergie. Se l’allergia dura un giorno o due, potete ricorrere ai normali anti-staminici da banco, ma se i vostri sintomi durano più di cinque giorni, probabilmente è meglio rivolgersi ad un medico.

2) Mettete in casa l’aria condizionata

Uno dei migliori rimedi che potete mettere in campo contro le vostre allergie è l’acquisto di un impianto di climatizzazione per la vostra abitazione. L’aria condizionata tiene bassa l’umidità

3) Aria condizionata anche in macchina

Quando circolate per i viali alberati pensate quanti allergeni finiranno all’interno del vostro abitacolo. Una buona soluzione può essere chiudere il ricircolo e accendere l’aria condizionata. Grazie al filtro del condizionatore esso terrà lontani gli allergeni e le crisi allergiche.

4) Utilizzare un deumidificatore

L’aria secca limita la proliferazione di acari e muffe, principali allergeni delle vostre crisi

5) Ripassate le zone umide con funghicidi

Purtroppo non tutte le aree della casa sono perfettamente deumidificate e quindi una buona idea è quella di spruzzare dei funghicidi nelle parti della casa più umide.

6) Isolate gli animali domestici

Anche se gli animali domestici non abitano con voi, prestate attenzione in quanto anche solo una visita a settimana da parte di amici o parenti e le vostre allergie si attiveranno.

7) Mettervi una maschera

Ogni volta che pensate che potreste esporvi a degli allergeni durante una situazione, utilizzate una maschera filtrante. Essa vi risparmierà diverse crisi allergiche.

8) Chiedere aiuto per i lavori polverosi

Se siete allergici e dovete fare lavori in casa con tappeti, materassi e materiale potenzialmente allergenico. Vi consiglio di farvi aiutare da qualcuno. Se dovrete pagarlo saranno soldi spesi bene, vi eviteranno una crisi allergica. Vi pare poco?

9) Sigillate il vostro letto con la plastica

Se soffrite di allergia alla polvere, una buona idea è quella di racchiudere il vostro materasso e i cuscini all’interno di buste di plastica. In questo modo gli acari non potranno accedere e voi non soffrirete di allergia.

10) Togliete la moquette

Le moquette moderne con le loro fitte trame trattengono la polvere e i peli degli animali che potrebero scatenare allergie molto forti. La pulizia di qualsiasi forma, purtroppo, serve a poco.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *