Come dimagrire dopo il pranzo Pasquale

4 consigli per dimagrire dopo il pranzo Pasquale

Come ogni anno ci eravamo promessi che a Pasqua non avremmo esagerato con il cibo.  Invece le prelibatezze preparate ci hanno sedotto e conquistato facendoci cadere in tentazione.

Un classico del post-feste è il senso di colpa per i fatidici “due chiletti” presi durante i giorni di festa.

Come dimagrire dopo questo fine settimana di stravizi?

1) Dimagrire si, ma soffrire no!

Prendiamo atto che abbiamo esagerato con la tavola, ma non per questo dobbiamo far soffrire il nostro organismo con digiuni di giorni. Quindi mangiate!

2) Riconcigliamoci con la natura

Essendo primavera il clima è più mite e fare una passeggiata in compagnia dopo lavoro o nella pausa pranzo può aiutare a scaricare sia lo stress che i chili di troppo

3) Dare più spazio alle proteine e alla verdura.

Probabilmente in questi giorni di sgarri alimentari a farla da pardone sono stati i carboidrati. Un ottimo suggerimento è fare una dieta depurativa per qualche giorno al fine di depurare l’organismo.

4) Drenare con Tisane e thè verde

IL thè verde aiuta a far salire il metabolismo basale e a bruciare i grassi. Tre tazze al giorno per 3 settimane possono aiutare a drenare e dimagrire. Attenzione! il thè verde è un blando eccitate, evitate di berlo nelle ore serali se stentate ad addormentarvi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *